mercoledì 31 dicembre 2008

Dal libro di Dunadicacca...


Alla signora Moranda non va giù che dalle sue cazzate possa venir fuori un libro sulla stupidità umana (la sua). Roba da far impallidire ogni legge di Murphy!
Allora visto che "ha clonato" il libro, mettendo l'upload di printscreen dove ogni essere umano dotato di un quoziente d'intelligenza superiore alla farina doppio zero, si rende conto in automatico di quanto sia ridicola questa "attivista" scioperante della fame (ma per finta), passiamo a smontare le tesi da complotto internazionale...

1) i servizi per il *sesso* alla donna barese, che clona e offende i nostri nomi
L'offesa maggiore è avere il proprio nome associato ai deliri di Loredana Morandi, fino a prova contraria nessun contributo INPS è stato versato dalle aziende americane che vendono sex toys citate in questo blog. Se poi l'Arcangelo Gabriele nella sua testa le ha detto il contrario dia pure a lui 20 gocce di Novalgina (e un po' di Prozac).

2) l'acronimo PVF - i tre titolari degli affari sul file sharing illegale di pornografia del terzo tipo
Vuole dire che Francesco Meloni ha violentato ET da piccolo? PVF è l'acronimo per "checca" e gliel'hanno detto pure quelli della mailing list AHA e ribadito quelli di Frontiere Digitali con tanto di link. Il suo inglese è a dir poco imbarazzante.

3) gli abitanti dei due chan irc sui quali vertono le mie indagini (l'acquisizione violenta del gruppo fansub per procacciarsi spazi nuovi per l'adescamento di minori [vedi nota])
Due chan IRC in cui la signora s'è spacciata per più di un anno per una 25enne (vedasi qui e qui) e da cui è stata cacciata causa 2 di picche da parte dell'oggetto del suo amore che quando se l'è ritrovata sotto casa avrebbe preferito darlo in pasto ai talebani piuttosto che a lei (che a quanto pare sia affamatissima in quel senso).

4) il server IRC installato sotto il dominio in hosting su Tiscali Spa
Il server IRC a cui allude e su cui delira da 5 mesi e passa è hostato su Aruba; finanche lo staff di Aruba s'è reso conto dei suoi deliri e non ha fatto nulla. Non le passa mai per la testa di comportarsi come quello che va in contromano sull'autostrada e pensa che gli imbecilli a sbagliare senso siano gli altri?

5) le statistiche di collegamento del server Unina, di Proprietà dell'Università Federico II di Napoli
Statistiche che non sa leggere (as usual!)...ma da una che pensa che i file in formato iso siano per forza film e filmati pedopornografici che ci si può aspettare??..e smettetela di fare "oohh!"

6) lo stato online e l'uso fatto del server Unina
Unina è uno dei mirror principali per scaricare linux come Fedora e Ubuntu, niente di illegale a scaricarli...

7) le minacce di morte a Loredana Morandi (screen e video)
E qui tiriamo fuori una delle più grandi bugie inventate da Loredana Morandi: le minacce di morte! Tadà! Nostra Signora della Pazzia ha una certa predilezione per i telegrammi e non esita a mandarne uno per ogni singola scoreggia che partorisce il suo cervello. Puntualmente i telegrammi che manda vengono pubblicati nei suoi 15 blog con il suo indirizzo oscurato mentre quello della vittima in chiaro (violando la legge sulla privacy!). All'ennesimo telegramma pubblicato, sul blog di Biagio (altro blog perculante sui deliri morandiani) è apparso questo video in data 23 ottobre 2008. Intorno ai primi di novembre, in coincidenza con l'articolo-cazzata scritto da Loredana per "Il Borghese" appare magicamente un comunicato stampa a firma del direttore della rivista Claudio Tedeschi, nel quale si esprime solidarietà alla collega (anche Tedeschi è un giornalista senza tesserino?) per la "minaccia di morte ricevuta via mail". Leggendo il comunicato stampa si evince che il filmato che la prende per il culo alla grande era stato preso per una minaccia di morte, e per di più via mail. Per il semplice fatto di aver fatto notare l'incoerenza della cosa (qui, qui e qui), Loredana Morandi ha detto che ho palesemente rivendicato l'attentato alla sua persona. Ora, a distanza di due mesi, provate a chiederlo anche voi al direttore Claudio Tedeschi se ha firmato quel comunicato stampa, scoprirete che non ha firmato nulla di nulla e che del comunicato stampa non ne era al corrente!

8) la pubblicazione degli artisti e illustri scrittori: Franco Piri Focardi, Agnese Ginocchio
9) la pubblicazione dell'ex magistrato ed illustre scrittore Gennaro Francione

Pubblicare dati personali, foto e indirizzi delle vittime dei suoi deliri va bene e pubblicare le foto degli artisti (?) no? Secondo quale criterio divino per lei la legge è un optional?

10) il blog clone del poeta triestino Edvino Ugolini
Sicuramente molto più divertente dell'originale http://esimiorucolini.blogspot.com/...

11) alcune delle pubblicazioni diffamatorie date al mio nome con le foto scattate dai Grilli Versiliesi
Ha partecipato ad un evento pubblico e le foto son state messe in rete, se non fosse stata così assetata di cazzo da andare a Viareggio per cercare di "conquistare" l'oggetto dell'amore non ci sarebbero state le foto. E poi le ricordo che lei per 6 mesi non s'è fatta problemi (e continua a farlo) a pubblicare foto e dati sensibili di chiunque le dica "scusi ma non sono d'accordo con lei" (ma anche di chi non c'entra nulla...)

12) la pubblicazione del nome di mia madre e del sito web della Legio Mariae (le dame della carità)
Dame della carità con una cattiveria come la sua?...andiamo bene! Tale madre, tale figlia...e poi di nuovo...tale madre, tali figli! Meglio la chiusura delle tube a doppio nodo certe volte!

13) la pubblicazione delle foto di mio figlio Alessandro, comprensive di indirizzo abitativo
La foto (a cui io almeno ho avuto l'accortezza di oscurare gli occhi) è stata presa dal sito bloggersperlapace.net, dove tuttora è visibile insieme a quella di altri minori (senza volti oscurati). Di chi è il sito bloggersperlapace.net? Se avesse tenuto davvero alla privacy della sua famiglia avrebbe fatto in modo che le foto di suo figlio non fossero pubblicate del tutto.

14) la signora Loredana Morandi, spacciata per pedofila con la pubblicazione delle fotografie di suo figlio
Più che altro ho semplicemente fatto notare la stranezza di una donna della sua età che bazzica giochi online, da sempre riservati ad un pubblico di minori e adolescenti (vedasi post qui), ho approfondito il tema della pedofilia femminile (grazie anche alle fonti fornitemi dal dottor Frassi), e ho scritto quello che penso (qui, qui e qui)...poi come lei scrive "Due coincidenze fanno un indizio"...più indizi fanno una prova?

Si tratta semplicemente di un estratto, perché con i 15 video diffamatori/pubblicitari tutta la documentazione si aggira intorno a qualche giga bite di spazio, Tutto sarà consegnato su CD (al prezzo di 200 euro l'uno circa per le copie).
Cos'è? In questura ci ridono così tanto che ormai lei li vende al loro cineforum post-lavoro..al circolo ricreativo della GdF già spopolano! E poi che cattivo gusto lucrare su un argomento così delicato come la pedofilia. Vergogna!

Io, dopo aver circumnavigato l'intero pianeta del file sharing italiano, mi fregio di aver conosciuto (solo via web) alcune tra le persone più oneste.
Peccato che poi le abbia accusate di pedofilia, pornografia, associazioni a delinquere solo per il semplice fatto di avere un'opinione diversa dalla sua. La storia si ripete ripetutamente...

Puntualmente la farfalla della signora Morandi
"Farfalla della signora morandi" is now a meme che verrà ripetuto come mantra nei prossimi 6 mesi...aiuto!

Poi un lungo tour con tutti gli Artisti contro le guerre
Leggasi tour attorno montecitorio, il "5 bar e due caffè" tour 2009...

Si, non è difficile... non per me.
Altra tisana alla novalgina e vede tutto *BLUUUU*... (l'asterisco era per non farlo indicizzare ai neuroni sani di Titti...)

...altro da aggiungere?...che mestiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiizia (quotidiana)!!!

2 commenti:

maxifasso ha detto...

Faccio notare che la Signora ha scritto Giga BITE, invece che Gigabyte.

Praticamente ha qualche Giga Morso di dati....

Dunadicacca ha detto...

...Faccio notare che l'articolo per "Il Borghese" è un chiaro attentato alla grammatica italiana. Periodi incompleti e punteggiatura a dir poco imbarazzante...