giovedì 13 novembre 2008

La pedofilia al femminile

Il post di ieri nel quale mi chiedevo il perchè Loredana Morandi frequentasse assiduamente certi siti notoriamente riservati ad un pubblico adolescente mi ha portato ad indagare un po' sulla pedofilia femminile. Certo che, devo ammettere che prima di tutto sto bailamme di accuse creato dalla Morandi per me la pedofilia era sì un tema importante, un problema grave che coinvolge migliaia di bambini, ma non essendone toccata in prima persona mi limitavo al commento alla notizia al telegiornale o sul giornale.
Scoprire poi che c'è gente che affronta il tema per averne un po' di pubblicità personale, per farsi dei soldi scrivendo libri sfruttando le disgrazie altrui, per dichiararsi "giornalista" agli occhi del mondo, bhè, questo mi ha schifata più della pedofilia in sè per sè.
Da due mesi a questa parte un quadretto del soggetto ampiamente perculato e sbugiardato attraverso le pagine di questo blog ce lo siam fatti in tanti. Quindi nessuna sorpresa leggendo da questo sito qui frasi come:

"La pedofilia al femminile, come quella maschile, può celarsi all’interno delle mura domestiche o “sfamarsi” all’esterno."
L'esterno può essere considerato anche come "esterno virtuale" dove le comunità di giochi online siano i moderni parchi giochi dei bambini?

"Cause scatenanti la pedofilia femminile possono essere la separazione, l'abbandono, la perdita o un’esperienza di abuso: tutti eventi che sono stati vissuti in modo traumatico e che, soprattutto, non sono stati elaborati e quindi risolti. Una delle conseguenze più importanti di un trauma non risolto è, in realtà, la coazione a ripeterlo. "
Figli avuti da persone diverse e il conseguente abbandono, i maltrattamenti fisici e psicologici ricevuti da ognuno di questi, l'elaborazione morbosa di un "NO" ricevuto da una persona molto più giovane possono essere cause scatenanti di una pedofila latente?
Sempre nello stesso articolo viene citato un libro di Loredana Petrone e Marco Troiano intitolato "E se l'orco fosse lei" nel quale gli autori indicano 6 tipologie di pedofilia femminile. Riporto quelle "che mi hanno fatto pensare":

La pedofila immatura - La donna non è mai riuscita a sviluppare normali capacità di rapporto interpersonale con coetanei, manca di una sufficiente maturità nella sfera affettiva ed emotiva e pertanto rivolge le sue attenzioni al bambino, dal quale non si sente minacciata. Questo tipo di pedofila, di solito, non ha comportamenti aggressivi ma di tipo seduttivo e passivo.
Mi viene in mente la prima cosa che ho letto a proposito di Loredana Morandi, la lettera che ha scritto al ragazzino 15enne autore dell'attacco hacker al Moige, il voler essere "sua amica", il voler dimostrare di "essere giovane" attraverso gli stessi interessi e le stesse passioni che possono avere gli adolescenti e i bambini, l'accattivarsi l'attenzione dei giovani.

La pedofila regressiva - La donna, ad un certo punto della sua vita, inizia ad avvertire un senso di inadeguatezza a convivere con gli stress quotidiani, e questo la porta a regredire nella fase infantile, iniziando così a rivolgere il suo interesse sessuale verso i bambini, sentendosi essa stessa bambina.
...e mi vengono in mente i nick su Ogame, su Nuclear War, l'insistenza ad abbassarsi l'età, i "capricci" che scrive quando non la si asseconda, l'immaturità a non ammettere i propri errori e a puntare i piedi e a voler vedere per forza quello che non c'è...

L'ho già scritto ieri, lo riscrivo oggi, penso che davvero potrebbe nascondersi qualcosa sotto tutto ciò....

15 commenti:

Anonimo ha detto...

La pedofila sei tu.
La lury ha ragione.

anon

Dunadicacca ha detto...

Signora Morandi,
sono seria quando dico che sono preoccupata per lei. Se vuole mi organizzo per lo psicologo, il neurologo, un ricovero in clinica...ma lei ha davvero bisogno d'aiuto.

Third Eye ha detto...

Continuare a fingersi anon non aiuta a definirsi matura, inoltre farsi vedere colta sul vivo peggiora...

Mi sa Nina c'abbia preso...

Era da un po' che io ed altri notavamo che se tanto dava tanto, vista la tendenza della signora ad attribuire agli altri le sue colpe...

Anonimo ha detto...

I miei complimenti Egregia Duna, per l'acuta nonchè professionale analisi in quanto da Lei trattato.
Sento in me crearsi nuovi stimoli e nuove aspettative........... finun..finen..fanon porc....
FINANCHE !

Anondislessicapure


( Ovvia Lory..o che si fà per giuoco ! )

Fan club L.M. La Spezia

maxifasso ha detto...

Ci andrei con i piedi di piombo, con certe affermazioni. Spero sinceramente che non sia come pensa Nina, altrimenti la situazione avrebbe del tragicomico, sotto molti punti di vista.

Dunadicacca ha detto...

Maxi io non ho affermato nulla, però mi fa pensare sul serio il suo comportamento, tutto qui...
Mi sta bene il perculamento e lo sbugiardamento, ma non mi sta bene che un'ipotetica pedofila sia libera di adescare altri ragazzini come ha fatto in passato.
In ogni caso mi sto attivando per segnalare la cosa ad alcuni enti SERI che si occupano di queste cose e a degli psicologi.

il-giustiziere ha detto...

P.S.

Mi permetto di entrare nel dibattito. La Petrone forse non é una fonte molto attendibile.....

http://il-giustiziere-lafabbricadeimostri.blogspot.com/2007/03/loredana-petrone-la-professionista.html

il-giustiziere ha detto...

Tra l'altro la Petrone é la psicologa del Moige.

maxifasso ha detto...

...Forse non è molto affidabile....è la psicologa del Moige.....

Accidenti.... sembra fatto apposta per me, tutto questo !!!!

Dunadicacca ha detto...

In ogni caso a me puzza la cosa che Loredana Morandi ne parli sempre e accusi tutti di esser pedofili e poi lei è la prima a bazzicare forum e giochi dove notoriamente ci sono minori...su Ogame ci sono ragazzini di 10-11 anni...in passato Loredana Morandi non ha avuto nessun problema a dichiararsi 25enne e a prendere in giro chiunque...chi mi dice che non lo faccia con i ragazzini visti i comportamenti?
Opinione personale eh!

Dunadicacca ha detto...

Notizia dell'ultimo minuto!
Ci siamo beccati tanto per cambiare l'ennesimo "Pedofili!" in massa per aver commentato il post...sempre più patetica e preoccupante...
Ho segnalato la cosa a uno psicologo, per ora...vediamo che dice...

Ciomp ha detto...

Giustiziere e Maxifasso avete l'acume di un piccione viaggiatore ...

Brava Nina77

il-giustiziere ha detto...

@ nina77

Io non contesto quello che dici.Mi limitavo a segnalare la fonte sospetta.
Tra l'altro la cosa curiosa che a teorizzare la donna pedofila (di cui l'esistenza é dubbia) fu una corrente estremista del femminismo americano di Russell e Finkenor (vedere UGO di GiustiziaIntelligente) .
Ebbene anni dopo una parte della peggior destra clericale (a cui appartiene il MOIGE) riprende i concetti dell'esteremismo sessontottino per attaccare lo stesso '68.

Curioso...

Come é curiosa la cosa che il movimento satanista teorizza l'esistenza di una setta mondiale dedita alla pedofilia usando gli stessi concetti dei guerrieri dell'antipedofilia satanista.

@ maxifasso

Chi ti ricorda questo CIOMP????

Dunadicacca ha detto...

Bbbboni...state boni!

...qui ognuno puù dire la sua e non censuro alcun tipo di commento...persino la Morandi ha detto la sua in forma anonima...

Grazie per la segnalazione Giustiziere, sarò più attenta con le altre fonti. :)

Ciomp...smacckete!

maxifasso ha detto...

Hmmm Giustiziere, adesso non mi viene in mente chi sia questo CIOMP... ma non ho ben capiro che intente per "avete l'acume di un piccione viaggiatore..."

Purtroppo non essendo nato durante le guerre sumere, sono a digiundo di certi termini :)