giovedì 13 novembre 2008

Loredana Morandi in tribunale...

I neuroni ischemici di Loredana Morandi hanno ispirato la nuova campagna della Renault Clio 2008. I creatori degli spot infatti, conosciute le vicissitudini passate (e recenti) di Nostra Signora della Pazzia hanno utilizzato le frasi che Loredana Morandi pronunciò al Giudice quando, oltre a confermarle l'infermità mentale, la condannò a 7 anni e sconto zero (della pena). Come risulta dai verbali infatti, Loredana Morandi capì nell'ordine:

- Cosa? Sette nani a passo fiero?
- Mi scusi? Sette ernani a basso pelo?
- Cosa? Sette mani addosso a Piero?
- Cosa? Senti Gianni e ammazzo Piero?


Suona assurdo ma è così...


Naturalmente adesso Loredana Morandi e i suoi neuroni ischemici manderanno mail di denunZia all'agenzia pubblicitaria, al garante della privacy, alla polpost...nel vano tentativo di farsi qualche soldino...
Vi ricorda qualcosa?

4 commenti:

Third Eye ha detto...

Per me leggerà "sette anali da uno nero" :mmm:...

maxifasso ha detto...

Veramente fu condannata a 7 anni ?

Dunadicacca ha detto...

si, ma poi s'è beccata l'infermità mentale...

maxifasso ha detto...

Ci vorrebbe qualche fonte, per completezza.