giovedì 23 ottobre 2008

Googlando qua e là

key words: denuncia+luridana+moranda

Un risultato a caso.

Gentilissimi della comunità XX Italia, sono a segnalarvi l'abuse di un blogger che lurka con il nome a dominio del mio sito dedicato alla Magistratura Italiana, "Giustizia Quotidiana", nato per ospitare i miei comunicati stampa di membro e portavoce dei Bla bla fuffa gruppo romano, che in questo momento sta cambiando società di hosting per il dominio.IT ed ha appena attivato un suo forum sul dominio.NET. Il blogger ha come nick Maxifasso. Il sito, ed io stessa nel ruolo di indagine (umana e giornalistica), sta denunciando un circuito pedo pornografico giovanile (nerd che non sanno neppure quanto male fanno) nell'ambito del fansub italiano. Contestualmente, una società commerciale in nome collettivo di xxxxxxx, che vende pornografia, ha optato per cooptare il circuito pedo e rimpolpare la sua utenza di sporcaccioni ultracinquantenni. Di questa società è documentabile che tutte le animatrici del sesso hard siano ultra quarantenni, con le loro stesse ammissioni. Si veda "L'Età del Meretricio" in [LINK DI SPAM ELIMINATI]
Attenzione: in questa inchiesta sono coinvolti 2 minori di anni 16.
Maxifasso sembra quasi essere il rappresentante ufficiale della società commerciale, e lurka indiscriminatamente sulla mia popolarità di opinionista sempre impegnata sulle tematiche del diritto dei popoli e in seno alla società (mio l'inizio della campagna per le Telestreet, le tv dei vicoli). Anche io sono membro della comunità XX Italia e mi fregio di appartenervi, ringraziando per il sostegno tecnico in sede di installazione del portale "[LINK DI SPAM ELIMINATI]".
Chiedo per tanto l'oscuramento e la cancellazione dei due blog di Maxifasso e il blocco sull'utilizzo del nome "Giustizia Quotidiana".
Ringraziando, porgo a voi tutti i miei più cordiali saluti.
Luridana Moranda aka fondatore del movimento vattelapesca

Risposte ottenute
Molly: Non ho ben capito quello che vorresti da noi. Noi non ospitiamo blog e quindi non possiamo oscurare o bannare nessuno. Se ti riferisci a blog su wordpress.com qui sei nel posto sbagliato come scritto in varie parti se invece è un blog con proprio dominio dove è installato wordpress noi non abbiamo nessun controllo.I
n tutti i casi l'unica soluzione è rivolgersi alla polizia postale o alla magistratura noi, come ti dicevo oltre al nostro blog non abbiamo controllo su null'altro.

Stephen: sopratutto prima di postare richieste assurde in posti sbagliati informarsi e studiare la rete perchè frasi tipo:
- blogger che lurka con il nome a dominio del mio sito (lurka? quindi legge senza mai scribvere nulla, quindi che danno farebbe?)
- circuito pedo pornografico giovanile (nerd che non sanno neppure quanto male fanno) nell'ambito del fansub italiano. (sto in internet da, boh, oltre due lustri e non so cosa cavolo sia in fansub italiano... mah)
- lurka indiscriminatamente sulla mia popolarità di opinionista (frase senza senso... a vabbè il termine "lurkare" è evidentemente oltre le sue capacità semantiche)
- Inoltre vedo che ha qualche problema sull'uso dei generi maschile e femminile nella lingua italiana firmandosi con un nome femminile e ma definendosi fondatore del movimento (per portavoce il genere è invariante ma esiste fondatrice). Detto con un giro di parole meno gentile di quello del buon Molly, sta pisciando fuori da vasino, ha chiesto nel posto sbagliato non sa cosa sia internet ne come muoversi... smetta di farci perdere tempo come altri che mi scrivono per chiudere blog su wordpress.com con motivazioni più varie e mi rispondono quando gli dico che devono leggere le scritte che appaiono prima dei form per non perdere tempo loro e soprattutto io, che andranno per avvocati. Detto sempre con un giro di parole ne ho piene le palle, non risponderò più a mail off topic e chiuderò thread off topic e deliranti se poi qualcuno ha tempo da perdere e vuole rivolgersi ad avvocati e polizia postale faccia pure, avrà belle sorprese!
Legra: Stephen, Molly, è un personaggio noto tra i blogger qualche anno fa (2004-2005) proprio per l'intenzione di voler denunciare quasi tutti quelli che commentavano il suo blog, con tanto di minacce di risalire al numero di casa tramite l'IP e altre varie amenità.
Stephen: Dopo la segnalazione di Legra (thanx) ho googlelato un pò e oltre ad essermi fatto un sacco di sane risate ho scoperto che la signora in questione non sa leggere visto che si riferisce ad un blog hostato su wordpress.com nato dalle ceneri di un'altro blog che era su netsons e che è stato oscurato. Indi per cui, vista la violazione della policy di questo forum provvedo alla chiusura del 3d, che poi mi dicono che uso due pesi e due misure e segnalo per un prossimo ban la maleducata signora in questione.

2 commenti:

Third Eye ha detto...

Ahahah, sempre leggendaria quell'ennesima figura di merda :D!

maxifasso ha detto...

EPICA Aggiungerei!

Insomma, ha cercato di oscurarmi, sbagliando totalmente! Spero soltanto che quelli di Wordpress italia (si chiamano cosi ???), non siano i prossimi bersagli della signora. Anche se uno di loro ai tempi aveva ricevuto alcune delle sue idiozie.