venerdì 12 dicembre 2008

Dunadicacca sbugiarda ancora una volta Loredana Morandi

Gentili lettori,
per la figura di merda quotidiana di Loredana Morandi prenderò come riferimento i commenti fatti a questo post di Maxifasso. Nostra Signora della Pazzia infatti non esita a darmi della delinquente e della bugiarda e soprattutto afferma che il suo sito sia stato "hackerato".
Prendermi della delinquente da una persona con alle spalle dei veri precedenti penali non mi tange, so di avere una fedina penale linda e pinta e questo mi basta. Prendermi della bugiarda da una che per surrogare il suo piacere deve per forza inventarsi qualcosa di calunnioso e diffamatorio neanche.
In tre mesi Dunadicacca ha SEMPRE dato delle prove tangibili su quanto scritto e affermato e questa volta non farà eccezione.

Partendo dal whois del sito giustiziaquotidiana.net scopriamo che il dominio appartenente a Loredana Morandi è registrato presso la Playnet.it. Contattati all'indirizzo email presente nello stesso whois, viene segnalato allo staff che il sito viola la loro policy in quanto tra i comportamenti abusivi segnalati c'è scritto "Ospitare sul proprio sito Web materiale pornografico e/o offensivo per la morale comune o lesivo di diritti altrui, software "pirata" o crack per programmi commerciali".
Lo staff molto cortese e professionale risponde ringraziandomi per la segnalazione che insieme ad altre serviranno per motivare l'eventuale disdetta del servizio che la loro azienda invierà a Loredana Morandi in seguito all'analisi che stà effettuando il loro ufficio legale. Lo stesso staff mi spiega che al momento il sito è solo registrato presso la loro azienda e che i files effettivi sono appoggiati su un server esterno come si evince pure dal whois.
Questo server esterno è Hostgator, azienda americana che si occupa di web hosting, e spulciando nelle loro condizioni di servizio si scopre che "per i contenuti dei siti hostati sui server vale l'applicazione della legge dello stato della Florida, del Texas e degli Stati Uniti in genere (2. Content: All services provided by HostGator may only be used for lawful purposes. The laws of the State of Florida, the State of Texas, and the United States of America apply).
Contattato via mail da più persone, tra cui anche la sottoscritta, lo staff di HostGator si è preso carico del problema, "grazie a babelfish" ne ha verificato i contenuti e ha contattato la signora Loredana Morandi per avere spiegazioni a proposito.
Nostra signora della Pazzia ha risposto con la seguente mail, pubblicata tra l'altro anche sul suo portale:
"To Staff Hostgator
take and easy for my website. The people have write to you, are an association to commit a crime italian, they make in pornografic movie on childs.
I'm in Cagliari, Sardinia, for meet to the police and to the first autority of Policeman in the city against this pornografic for pedophiles. This is a bad joke against me
See you again, don't worry. Thank's for your job.
Loredana Morandi"

Sorvoliamo sull'inglese maccheronico e pieno di strafalcioni, ma soffermiamoci a quello che la Morandi scrive: "prendetela alla leggera, le persone che vi hanno scritto sono un'associazione a delinquere italiana, loro fanno film pornografici con i bambini. Sono a Cagliari, in Sardegna per incontrare la polizia e la prima autorità dei poliziotti nella città contro questi . Questo è uno scherzo cattivo contro di me, ci vediamo presto, grazie per il vostro lavoro"
Questo il senso che finanche lo staff di HostGator ha avuto difficoltà a comprendere; infatti dopo questa mail della Morandi lo staff ha semplicemente scritto:
"The english is extremely poor and I what she wrote on her site is what she wrote to us. I will suspend the account now, thanks." (Il suo inglese fa veramente schifo e quello che ha scritto nel suo sito è ciò che ha scritto a noi. Sospenderò il suo account ora, grazie.) Account sospeso, chiuso, closed, fermé, cerrado...e non hackerato, crackerato, acarizzato...CHIUSO!
Questo dimostra ancora una volta quanto Loredana Morandi pensi che la gente sia stupida e che si beva tutto quello che vien fuori dalle sue parole. Ma si ricorda alla signora Loredana Morandi che nel caso in cui le verrebbe in testa di riproporre il merdaportale da qualche altra parte, verrebbero automaticamente denunziati insieme a lei chi le fornisce i servizi, in Italia e all'estero.
Per la lunghissima vacanza credo che nel suo caso "Rebibbia" possa andar bene...

E questo è solo il primo esempio di oggi..

[stay tuned for more]

Ps. chi è interessato ai files delle mail può scrivere a lapostadinina@hotmail.it.

4 commenti:

Sessochannel ha detto...

E per Dunaaaaaaaaaaaa
hip hip urrààààà
hip hip ....urrààààààà

ahahah

maxifasso ha detto...

Credo che abbiano detto che l'inglese della signora era molto carente, non che faceva schifo :D

Third Eye ha detto...

Il senso era quello, tra commerciali non direbbero mai "your english really sucks, man!", ma insomma...

E via di altri ownaggi...

E soldi tirati nel cesso che non andaranno ai figli manco sotto natale...

Anonimo ha detto...

Mi sa che Duna dovrà dare ripetizioni di " savoir faire " alla Lory.....



Alé !