sabato 8 novembre 2008

Le fantastiche avventure di Loredana Morandi e Punto Informatico

C'era una volta una 60enne che amava spacciarsi per 25enne prima e per giornalista dopo. La vita di questa vecchina era animata da neuroni ischemici e vocine guida che le dettavano le più assurde cazzate da scrivere in almeno 15 blog. La vecchina si chiamava Loredana Morandi ma tutti la conoscevano come AzzurraofBorg, Lunadicarta o Barby25. Un giorno, un neurone più ischemico del solito chiese a una delle vocine guida: "ma come possiamo uscire da questa miseria e farci qualche soldo?". La vocina guida allora cominciò a dettare a Loredana Morandi una lettera...

Spett.le Punto Informatico
per conoscenza Poltel Roma, Garante Privacy, Carabinieri, Servizio Abuse Aconet


Il Punto Informatico è una testata giornalistica registrata al tribunale di Roma, al nr. 51 del 7 febbraio 1996, ma purtroppo l'atto di leggerli è assolutamente diseducativo e controproducente per la netiquette del web. Sono quasi una fucina di opere per tutti gli hacker e i cracker prezzolati del web, considerando che sono sempre i primi a mancare di rispetto agli utenti del web. Se il loro intento è quello di garantire l'impunità a tutti delinquenti della rete o di violare la privacy degli utenti, facciano pure. Io continuo a segnalarLi alle Autorità competenti di Polizia postale e al Garante della Privacy, per conoscenza ai Carabinieri, ritenendoli già abbastanza fortunati per aver scampato la denuncia penale per il loro scrivano signor Mantellini e la sua campagna denigratoria con i banner, creati da quel commerciante di Neri. La diffamazione nel caso della Stampa è inoltre regolata anche dalla attuale legislatura in argomento e punibile in quanto tale. Rammento che il mio nome e ogni cosa che io scrivo è da ritenersi di mia proprietà e non concesso (in nessun caso) alla redazione de Il Punto Informatico. Pertanto richiedo la cancellazione immediata del testo scritto sotto, ubicato nella pagina di cui l'html è agibile al link e allegato in copia formato testo (txt). In caso di mancata cancellazione informo che sarà spiccata fattura per tutto il tempo della permanenza del mio scritto sulle vostre pagine web, calcolata secondo il normale tariffario giornaliero dell'Ordine dei Giornalisti per il numero approssimativo dei giorni di permanenza sulle vostre pagine (con buona approssimazione: 12 mesi per circa 750 euro al giorno).E l'ancor più ovvia citazione in giudizio per i danni civili da diffamazione.
Giornalisticamente mi domando: Ma non vi vergognate di cotanta futilità?
Distintamente

Loredana Morandi

TESTO DA CANCELLARE:
Virgolette "(...) inequivocabilmente faccio parte del mondo dell'informazione e sono impegnata come persona e come donna. Quindi nota e recensita dai motori di ricerca nazionali e internazionali."
Loredana Morandi da http://bloggersperlapace.splinder.it/"."



Quelli di Punto Informatico sorpresi da cotanta lettera decisero di pubblicarla il 16 giugno 2005 con le seguenti parole...

Roma - Qualche giorno fa è arrivata in redazione l'email postata qui di seguito, inviata in copia alle forze di polizia e all'autorità giudiziaria, nella quale la signora Loredana Morandi, titolare di alcuni siti web, accusa Punto Informatico di essere una sorta di covo dell'illegalità e di aver persino defraudato lei stessa dei suoi diritti. Un testo che la stessa Morandi ha pubblicato anche sul proprio sito giustiziaquotidiana.net.
Punto Informatico, nonostante falsità così evidenti e una diffamazione così pesante, ha deciso per il momento di astenersi dal ricorrere ad una querela, non ritenendo equo denunciare una persona che ha deciso di alzare la voce per esprimere un pensiero di cui ignoriamo la genesi. Con la pubblicazione integrale della lettera sulle proprie pagine, Punto Informatico si augura così di rispondere nel modo migliore all'esigenza di pubblicità che la signora sembra esprimere.



I lettori di Punto Informatico naturalmente si chiesero tutti "chi cazzo fosse Loredana-Morandi-che-inequivocabilmente-faceva-parte-del-mondo-impegnata-come-persona-e-come-donna-finanche-nota-e-recensita-dai-motori-di-ricerca-nazionali-e-internazionali.". Fu cosi che nel giro di pochi giorni 1341 persone googlando scoprirono che si trattava della celebre pazza psicopatica vecchina che aveva dato del pedofilo a Gianluca Neri e della prostituta a Lia. E fu così che ebbe inizio l'ennesimo perculamento alla povera vecchina tristemente nota oggi con lo pseudonimo di Nostra Signora del Prozac e della Pazzia.
Loredana Morandi, le sue 34 personalità, i neuroni ischemici e le vocine guida non si rassegnavano al fallimento dell'idea geniale. Così decisero tutti insieme appassionatamente di dare vita alla lettera di un finto giurista che quantificava in soldoni il danno causato da Punto Informatico alla signora Morandi. La lettera-fasulla del finto giurista è tutta qui.
Io ne riporto solo 2 cose:

1) La weblog community Bloggersperlapace, oggi costituitasi nella Associazione Culturale e di Promozione Sociale "ARGON" di cui la signora Loredana Morandi è presidente e fondatrice, pubblica ed ha pubblicato ad oggi articoli e comunicati stampa originali, in tempo reale, nelle seguenti lingue:
ebraico
arabo
greco
inglese
francese
tedesco
spagnolo
kurdo turco
e naturalmente in italiano per un totale di 9 lingue diverse.

Ma se Loredana Morandi a malapena sa scrivere in italiano (malvessazione ricorda niente? E i post dove ogni 3 parole c'è un "finanche"?) e l'unica cosa d'inglese che conosce è la chiave inglese per riparare i tubi dei cessi che pulisce (e che ha imparato a riparare col tempo...)? E vabbè...potere del Babelfish...

E' utile alla valutazione pro fatturazione, ricorrendo inoltre l'abuso della proprietà intellettuale iscrivibile a reato, il solo Titolo II (secondo) delle collaborazioni professionali coordinate e continuative del Tariffario 2005 dell'Ordine dei Giornalisti, da ritenersi efficacemente in corso sul biennio 2004/2005, a cavallo del quale si colloca l'utilizzo ai danni della Morandi, e da applicarsi con adeguata previsione di "sconto commerciale" la tariffa a punto nr. 4 derivante dalla semplice operazione:

€ 11.312,00 : 14 = € 808,00 / giorno.
e non 750 come erroneamente affermato
.


Quindi tale cifra è da moltiplicarsi per l'anno solare sommando in ultimo i 26 euro dovuti per la "NOTIZIA", onde ricavare la cifra base della citazione in giudizio, che riceverà la testata giornalistica registrata per l'abuso della proprietà intellettuale, utilizzata inoltre a titolo denigratorio e uso commerciale.
Perciò:
€ 808,00 x 365 = € 294.920,00€
294.920,00 + € 26,00 = € 294.946,00

Alla cifra risultante al NETTO sono da aggiungersi le ritenute fiscali e pensionistiche, riportate dal medesimo Tariffario vigente.
Aaaaaahh...si applica il tariffario dell'Ordine dei Giornalisti senza esserne iscritti? Ah però che bravo Giurista! Ah però com'è brava Loredana Morandi a spacciarsi per giornalista!

Naturalmente ancora una volta la vecchina artritica e i suoi neuroni ischemici si son ritirati con la coda tra le gambe e non hanno avuto manco un soldo...
Si parla di pace, di giustizia, di buoni valori e poi si finisce come il primo delinquente che s'inventa l'incidente per farsi dare il risarcimento dalle assicurazioni...
Accettereste mai consigli da una persona del genere che vuole "pure farvi da madre"?
Ancora una volta rimango schifata....

4 commenti:

maxifasso ha detto...

Ma quello che hai postato è un CLASSICO! In pratica è cosi che ho conosciuto Loredana Morandi per la prima volta, ovvero propio alla pubblicazione di tale notizia.

Quelli di punto-informatico hanno dato una bella batosta plateale alla Signora, che ha poi desistito dopo 2 o 3 post contro quel sito.

Da notare che tale testata era finito nel mirino della morandi, solo perchè stava intorno ad una delle sue vittime. E la citazione che PI aveva messo è stata usata come pretesto per attaccare.

Anonimo ha detto...

ahahah... e poi Punto Informatico ha fatto pippa perché aveva ragione lei.

ahahahahahahahah

sage

anon

Third Eye ha detto...

Oh, vedo che non ha resistito a lungo all'idea di tornare come anon...

Dunadicacca ha detto...

..buiauhauhauhauahua...la Moranda patetica che si da ragione da sola!!